sabato 5 marzo 2016

Bookshelfie

I vantaggi di essere una studentessa fuori sede? Avere due librerie. Non importa che la vostra vita sia divisa in due, non importa quanti mesi trascorriate lontano da casa, questo non ci separerà dai nostri amati libri. Vivere in due case diverse può essere l'occasione per circondarsi di nuovi scaffali pieni di libri. Ed è esattamente ciò che ho fatto io.
Questi due video sono molto amati sia da chi li gira sia da chi li guarda. Pura vanteria? Assolutamente sì. Ma è divertente tirarsela con i libri. 
Al posto dei selfie (che comunque mi faccio in grande quantità), noi abbiamo i bookshelfie.


2 commenti:

  1. Anch'io fuorisede, ma spaventata dalla mole dei libri che poi, in un ipotetico trasloco, dovrei portarmi dietro. Ogni nuovo acquisto appena posso lo riporto in patria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, alla fine però il timore di un trasloco (nella mia testa distante nel tempo) è minore della sensazione di gratificazione immediata che sento quando compro un libro. Lo so, è un problema ahahah

      Elimina