mercoledì 21 agosto 2013

Unread books - Una bara di libri

Qualche giorno fa ho tentato di dare una parvenza di ordine nell'ormai repubblica separatista della mia libreria, anarchica e indipendente dal resto della casa. Siamo ad un soffio dalla guerra civile. Il presidente del Regno (il comodino, per diritto di anzianità) ha deciso di essere tollerante, fiducioso in un rapido riassetto costituzionale. Da insider ho deciso di avventurarmi in territorio nemico, facendo delle scoperte a dir poco scandalose. Decidiamo qui di terminare la metafora bellica perché non è proprio nelle mie corde.
Insomma, vi ricordate quando blateravo di project 10 books, quando mi ripromettevo di non comprare più libri e coltivavo gli insani e patetici piani di smaltimento libri-non letti? Che poi che brutta parola "smaltimento" per i libri. Forse è per questo che tutto è naufragato: sono uno spirito romantico. No, amici, non mentiamo a noi stessi. Sono una debole.
Il risultato del mio fallimento è questa lista di libri mai aperti o abbandonati che giacciono impotenti sugli scaffali della mia libreria da anni, ormai! Senza che nessuno badi a loro, senza che i tg nazionali denuncino questa situazione insostenibile, senza nemmeno una petizione online o un gruppo di indignados fasulli su facebook!
A costo di passare per una scellerata e grigia consumatrice, ho deciso di fare coming-out e compilare questa lista. Per amore di giustizia, per onestà intellettuale, come vessillo della mia vergogna.

  

4 commenti:

  1. Condividiamo l'amore per la letteratura russa! *-* Con I fratelli Karamazov è come se leggessi tutto Dostoevskij concentrato in un unico romanzo, ed è meraviglioso, uno dei miei romanzi preferiti in assoluto dopo Delitto e Castigo e l'Idiota. Inoltre anch'io ho archiviato le Anime morte e ultimamente non ho trovato il tempo per finirlo.
    Mi piace sempre approdare sul tuo blog. Le tue recensioni sono sempre esaustive, e i consigli di lettura ottimi. Grazie a te ho acquistato da poco Tenera è la notte... non vedo l'ora di leggerlo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti come ho detto nel video, me lo riserverò per moolto tempo. Dev'essere un momento propizio per iniziare la lettura del suo capolavoro :) Ti ringrazio tantissimo per tutto! Mi raccomando, fammi sapere per Tenera è la notte. Ho sempre paura che magari sia io che mi lascio trascinare dall'entusiasmo per un romanzo.

      Elimina
  2. Sono troppo divertenti i tuoi video! :D :D

    I Newton però li devi assolutamente eliminare, oltre alle traduzioni antidiluviane si spaccano i dorsi... Le edizioni Newton sembrano autopubblicazioni di tesi di laurea stampate in copisteria!

    RispondiElimina